L’emergenza è la strada e non il freddo

Non è più possibile che il Comune e le istituzioni varino dei piani per l’emergenza freddo perchè i senza fissa dimora muoiono ogni giorno e in tutte le stagioni.

Questi i dati pubblicati il 27 luglio da fioPSD (Federazione italiana degli Organismi per le Persone Senza Dimora):

205 morti in 206 giorni

Ogni giorno muore una persona senza dimora, si conferma che l’emergenza non è il freddo ma la strada

Dal 1 gennaio sono morte 205 persone (55 italiani) e il confronto tra le stagioni mostra che 61 sono stati i decessi a maggio/giugno contro i 57 di gennaio/febbraio

Per queste persone la morte racconta uno stato di disperazione e solitudine

Si muore in strada (46), nei boschi, campi, pinete, fiumi e mare (39), in automobile (7), in carcere (6) ma anche nei sottoscala, parcheggi, cavalcavia, stazioni, baracche, casolari e case abbandonate.

Le cause di morte parlano chiaro:

  • 73 malore
  • 20 investite da auto o treno
  • 19 vittime di violenza
  • 16 overdose
  • 14 annegamento
  • 14 ipotermia
  • 12 suicidi

L’ età media è di 47 anni

Per leggere il comunicato stampa di fio.PSD clicca qui

Che bello stare tutti insieme
Che bello stare tutti insieme
30 Jun 2022
[ sostienici ]

Come puoi sostenere Cena dell’Amicizia