Non li lasciamo soli, neppure a Natale

  • Accendiamo di speranza il Natale che verrà

    Quest’anno più che mai Natale è festa di luce e di speranza, perché dopo un anno così difficile tutti abbiamo bisogno di vivere un momento di rinascita, dove immaginare nuove prospettive per l’anno che verrà.

     Gli ospiti di Cena dell’Amicizia ne hanno particolarmente bisogno perché sono impegnati a confrontarsi con il proprio passato, a superare i propri fallimenti, a ricercare un lavoro che non arriva, in una dimensione spesso di difficoltà e di solitudine: per chi di loro non ha una famiglia o ha rotto i ponti con gli affetti più cari, il Natale rischia di diventare addirittura un momento di tristezza e di angoscia.

    Noi ce la mettiamo tutta per rendere speciale quel giorno: iniziamo il martedì precedente con una cena speciale e un menù “a tema” presso la Parrocchia di San Pio V, proseguiamo poi la Vigilia con gli ospiti del Centro Notturno Clemente Papi di Affori e giorno di Natale con il pranzo alla Casa di Alessia, il nostro Centro per la terza accoglienza in Comasina.
    In tutte queste occasioni le decine di volontari di Cena dell’Amicizia si fanno in quattro con giorni di anticipo: impacchettano i regali per gli ospiti, scelgono le musiche di sottofondo, preparano le pietanze, apparecchiano le tavole natalizie, curano gli addobbi, scelgono le luci colorate….!

    Magari quest’anno il Covid ci obbligherà a cambiare interamente questa organizzazione, a ridurre la partecipazione in presenza, a trovare nuove modalità di comunicazione..…. ma certo non lasceremo mai soli i nostri ospiti, e non cambierà lo spirito di allegria con cui staremo loro vicini!

    Ci piace addirittura pensare che grazie ai nuovi sistemi di comunicazione virtuale a cui ci siamo tutti un po’ abituati sia possibile invitare anche te alle nostre cene e pranzi di Natale… che tu possa festeggiare con noi regalandoci una preghiera del cuore o un pensiero di speranza.
    E’ possibile, ad esempio, condividere facilmente la gioia della festa con un semplice scambio di fotografie; se ci mandi via WhatsApp al cellulare dell’Associazione 3518467476 una fotografia della tua festa o un augurio tutto tuo nella settimana di Natale, noi ti invieremo una fotografia dei nostri ospiti e dei nostri volontari che festeggiano insieme, oltre ai nostri auguri più sinceri.

    Se vuoi farci un regalo ti chiediamo di donare la cifra che mediamente spendi per fare un presente ad un amico, il tuo contributo si trasformerà immediatamente in un intervento di assistenza, in un gesto di amore, in parole di amicizia: con 5, 10 o 20 euro ogni ospite potrà ricevere un regalo personalizzato, con 50 euro garantisci la cena o il pranzo di Natale a 5 Ospiti, con 100 euro  regalerai un brindisi finale a tutta la comunità!

    Non lasciarci soli a scaldare il cuore di chi si trova ad affrontare la solitudine del distanziamento sociale, aiutaci a far sì che il Natale resti per tutti i nostri ospiti un momento di serenità in cui ritrovare l’amicizia e condividere gli auguri per un anno migliore…

    Tantissimi auguri a te e ai tuoi cari …. aspetto di ricevere una tua fotografie o un tuo augurio così da festeggiare insieme anche a te il giorno di Natale.

    Carluccia 

    P.S. Per fare una donazione puoi fare un bonifico a Cena dell’Amicizia IBAN IT86P0306909606100000119668. Se preferisci puoi utilizzare la carta di credito o il tuo conto PayPal sul nostro sito www.cenadellamicizia.it/ sostienici/donaora.

Dona ora

© 2015-2021 Cena dell’Amicizia Onlus – (ODV) tutti i diritti riservati – C.F. 97056950153 – Anyway Comunicazione