Il sogno di Cena per il 2017 è il lavoro di Roberto

  • Per raggiungere l’obiettivo di una reintegrazione nella società  il lavoro è condizione indispensabile per uscire dalla gabbia dell’emarginazione.

    Anche la Costituzione Italiana riconosce il diritto al lavoro -art-4

    E’ così anche per Roberto: Roberto è infatti assunto da Cena dell’Amicizia all’interno di un progetto che gli anni scorsi è stato finanziato da una Fondazione. Purtroppo quest’anno la Fondazione non ha rinnovato il contributo ma Roberto ha ancora bisogno di lavorare!

    Con la sua presenza costante alle iniziative promozionali di Cena, con la sua capacità di portare a termine le pratiche burocratiche più complicate a favore dei nostri Ospiti, con la sua disponibilità ad occuparsi della manutenzione e dei piccoli traslochi legati ai cambi di occupazione degli appartamenti della nostra Terza Accoglienza il suo lavoro è diventato prezioso per noi e per lui.

    Roberto ha bisogno di proseguire a lavorare per mantenere la necessaria autostima, per riscattarsi dalla sua condizione di emarginato.

    Solo con l’aiuto di persone generose come te potremo continuare a sostenere il costo del suo lavoro part time.

    Per dare a Roberto questa opportunità di lavoro e di vita, abbiamo bisogno di raccogliere 8 mila euro.

    Se vuoi fare una donazione per Roberto ti ricordo che, con 40€ un giorno di attività part-time, con 180€ una settimana, con 750€ puoi aiutare Roberto e noi per un mese intero!

    Riusciremo a raggiungere questo obiettivo solamente sommando tante piccole e grandi donazione e vorremmo che una di queste fosse la tua!

    Grazie per quanto potrai fare e ricordati che anche un piccolo gesto è fondamentale per Roberto e per tutte le iniziative di Cena dell’Amicizia

© 2015 Cena dell’Amicizia Onlus - tutti i diritti riservati - C.F. 97056950153 - Credits Anyway Comunicazione